Accesso rapido:







Menu rapido: ¬ Chi siamo ¬ Storia ¬ Info ¬ Immagini

Chi siamo

Associazione Amici della Scuola Leumann
Associazione non profit, le sue finalità istituzionali si possono così riassumere:

  • valorizzare il Villaggio Leumann come documento di un periodo storico rilevante: l’industrializzazione;
  • valorizzare il Villaggio Leumann come luogo della memoria di chi qui è venuto a vivere
  • vivere il Villaggio Leumann come uno spazio in cui incontrarsi per riconoscersi, per conoscersi e per solidarizzare, grazie in particolare alla realizzazione e coordinamento di attività e                                    manifestazioni culturali, sociali e ricreative.

Si è iniziata l'attività sfogliando gli album di fotografia di famiglia cercando immagini che ricordassero e raccontassero momenti di vita nel Villaggio. Si sono così raccolte centinaia di fotografie che ritraggono momenti più o meno importanti della vita della "gente di Leumann": gruppi di classe, gite, recite teatrali, matrimoni, processioni, attività sportive, gruppi di famiglie

Oggi queste fotografie raccolte in un archivio costituiscono l"album fotografico di famiglia della borgata.

Si sono promossi in diversi periodi dell'anno degli appuntamenti che fossero un'occasione per stare insieme: in autunno la Castagnata, in inverno la Festa di Natale, a primavera la Festa della Donna e l'Estemporanea di Pittura, in estate la Festa dell'Associazione.

Si è promossa la conoscenza di questa realtà grazie ad una pubblicazione "Leumann, storia di una famiglia e di un villaggio operaio" curata da Mauro Agodi, socio dell'Associazione.

E' stata anche prodotta una mostra, "Il Villaggio Leumann, tra passato, presente e futuro", che è divenuta materiale itinerante (Rivoli, Schio, Roma, Collegno, Perosa Argentina, Pianezza).

Alle scuole è stata presentata una proposta specifica, "Una giornata al Villaggio Leumann" in cui i ragazzi hanno la possibilità di effettuare una visita guidata del Villaggio.Per migliorare la qualità delle proposte l'Associazione cerca di avvalersi della collaborazione di esperti che vogliano mettere a disposizione le loro competenze.

Si hanno contatti con la Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino e con l'IRRE (già IRRSAE), Ente Regionale che si occupa dell’aggiornamento degli insegnanti con cui si è effettuato un lavoro di ricerca durato otto anni che ha permesso di mettere a disposizione delle scuole materiali e proposte didattiche.

  Si è costituito così un Centro di Documentazione sulla Storia del Villaggio Leumann e si   è in grado di realizzare un Laboratorio di Storia.

 

Per riaffermare il binomio inscindibile Villaggio-Tessitura si è promosso l'appuntamento annuale "Filo lungo filo, un nodo si farà". Storia, leggende e prodotti dell'artigianato tessile, mostra di autentici prodotti artigianali tessili che provengono da tutt'Italia e dall'estero.

L'Associazione si è fatta promotrice del recupero e del restauro della Stazionetta Leumann, un edificio abbandonato a se stesso per anni e anni. Oggi la Stazionetta è restituita alla città nella sua integrità.

L'Associazione si è fatta promotrice di una raccolta firme per garantire la presenza nella borgata dell'Ufficio Postale che l'Amministrazione intendeva chiudere.

L'Associazione ha partecipato a definire il progetto di ristrutturazione dell'edificio della scuola e gestisce, concordemente con il Comune, le attività culturali dell'Ecomuseo Villaggio Leumann, sito che rientra nel progetto "Cultura Materiale" della Provincia di Torino.

L'Associazione propone corsi di Arti Tessili presso il laboratorio "Il Filo racconta" e corsi su altri temi. Si propongono anche periodicamente delle gite.

L'Associazione prende iniziative e sostiene altri gruppi e associazioni che operano per sostenere persone in difficoltà economiche.

 


Pagine correlate

Stampa questa pagina (Chi siamo) Si aprirà  una nuova finestra.Segnala questa pagina (Chi siamo).

Condividi: